ARDESIO – INTERVISTA AL VICESINDACO – Simone Bonetti: “Voglio far rivivere il centro storico che deve a sua volta… lasciarsi vivere”

Il “vulcano” Simone Bonetti è in eruzione. Il suo ingresso in Comune non è stato in sordina. E’ stato designato dal Gruppo come vicesindaco con deleghe a turismo (il che era ovvio visto che è a capo di “ViviArdesio”), a cultura, sport, commercio e comunicazione. Le sue 149 preferenze sono il bagaglio che si è portato appresso, che visto che a votare è stata la metà degli aventi diritto, è un risultato vistosissimo. Ad Ardesio il turismo è affidato alla Pro Loco (presidente è Gabriele Delbono) per i grandi eventi mentre ViviArdesio si occupa di strategie turistiche (da citare l’invenzione del “passaporto per l’anello delle Orobie” e il turismo religioso, vista la presenza dello storico Santuario) e comunicazione.

Ma adesso è assessore al turismo e quindi sovrintende a tutto. “E’ stato un onore avere 149 persone che hanno scritto il mio nome sulla scheda elettorale ed è anche una carica di responsabilità. Avevamo pensato che alla carica di vicesindaco sarebbe stato un segnale importante avere una donna, poi il Gruppo ha pensato a me. Mi sono reso conto, entrando in municipio, che deve esserci un approccio diverso rispetto a quello avuto con la Pro Loco, serve capire le dinamiche, tenere d’occhio il bilancio, sapere cosa si può fare. Sto prendendo le misure”. 

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 19 NOVEMBRE