ALTO SEBINO – Arrestato Fabio Molinari, ex insegnante del Celeri: peculato, concussione, turbata libertà degli incanti e induzione indebita

499

Arrestato. Ed è una notizia che scuote anche l’Alto Sebino e la Val Seriana, perché Fabio Molinari arriva da qui. Molari è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare dal Procuratore della Repubblica di Sondrio Piero Basilone e disposta dal Gip del tribunale di Sondrio. Ed è agli arresti domiciliari. Il provvedimento è stato eseguito dal Nucleo PEF della Guardia di Finanza di Sondrio che da mesi sta indagando sulla sua attività e su presunti illeciti nella gestione dei fondi dell’ufficio scolastico. Le accuse della Procura nei confronti di Fabio Molinari sono: peculato, concussione, turbata libertà degli incanti e induzione indebita. L’inchiesta è scattata a gennaio, condotta dal Nucleo Mobile- PEF della Guardia di Finanza e coordinata dalla Procura di Sondrio. Durante le perquisizioni è stata raccolta una ricca documentazione ed è stato disposta il provvedimento giudiziario. Il Gip, nel valutare la richiesta della Procura, ha ritenuto che ci fossero “gravi indizi di colpevolezza” ed esigenze cautelari. I fatti contestati riguardano reiterate ingerenze dell’indagato nelle assunzioni del personale docente da parte dei presidi, attraverso la cosiddetta procedura di messa a disposizione (MAD)…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 OTTOBRE

pubblicità