VILLA D’OGNA – La risposta della sindaca alle critiche sui lavori al Cimitero. Primi movimenti in vista delle prossime elezioni, Speranza: “L’idea è di fare una lista”

186

Serpeggia un po’ di scontento in paese in questi giorni che precedono la celebrazione della memoria dei Defunti: ci sono cittadini che polemizzano sui lavori in atto nel Cimitero, dove le strutture in costruzione vengono ritenute inadatte alla fisionomia  del luogo sacro , a loro parere stravolta da strutture  che “urtano la sensibilità ed il senso estetico in quanto simili alle tettoie degli spalti di uno stadio”.

Abbiamo interpellato in proposito la sindaca Angela Bellini: “A parte il fatto che i lavori, non ancora conclusi (ma sicuramente la maggior parte verrà realizzata entro fine mese) si sono resi necessari per risolvere il grave problema dell’umidità e delle infiltrazioni che da anni minacciano tutti i loculi della parte centrale del cimitero. Ciò ha consentito inoltre la realizzazione di nuove celle per le urne cinerarie e, soprattutto l’abbattimento delle barriere architettoniche che permetterà a tutti di accedere facilmente anche nella zona alta del cimitero. I troppi decessi del periodo Covid hanno dimostrato le criticità dei due cimiteri comunali e l’urgenza di trovare soluzioni immediate alle carenze di loculi cinerari che erano del tutto inesistenti…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 21 OTTOBRE

pubblicità