Vigano – il sindaco risponde alle minoranze sull’appello al Prefetto

Passaggio pedonale rischioso e soprattutto il cantiere fermo da anni, divenuto un sorta di stagno, sull’ultimo numero di Araberara avevamo pubblicato la protesta della Minoranza di Noi per Vigano che era ricorsa anche ad una lettera al Prefetto per sbloccare la situazione di stallo e per le non risposte del sindaco di Vigano. Ora la risposta è arrivata con il sindaco Massimo Armati che risponde punto dopo punto alla minoranza: “La prima:come  già ribadito in base a quello che è stato rilevato dal ns U. T.  nelle persona del responsabile Architetto  Fulvio Leoni, il marciapiede sito tra le intersezioni di Via Gallo e Via Madonna del Fiore è stato realizzato in quel modo esclusivamente per ostacoli di natura oggettivi.

SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 20 OTTOBRE