VALBONDIONE lettera della Sindaca “Ecco perché abbiamo sforato i tempi per il bilancio”. La risposta del Direttore

37

 

Una lunghissima lettera della sindaca di Valbondione che cerca di giustificare il ritardo (con violazione dei termini di legge) nell’approvazione del bilancio di previsione (di previsione!) 2015 che come termine ultimo doveva essere approvato il 31 luglio, e già questa era una proroga, ma che arriva in consiglio solo il 31 agosto, quando mancano 4 mesi e il bilancio più che di previsione può essere di assestamento se non di consuntivo. La sindaca elenca i “debiti” lasciati dalla precedente amministrazione e incolpa la stampa (noi in particolare) di parlare male di Valbondione, Incolpa la minoranza di non collaborazione. Incolpa i segretari che vanno e vengono. Tutte giustificazioni che, risponde il direttore di Araberara, non c’entrano nulla con il ritardo e la violazione dei termini di legge, visto che i debiti la sindaca li conosceva dallo scorso anno, che le minoranze fanno il loro mestiere, che la stampa registra quello che succede non quello che la sindaca vorrebbe succedesse e che i segretari se ne vanno sbattendo la porta. Un record: 4 segretari cambiati in un anno! Colpa della stampa, colpa della minoranza, colpa della precedente amministrazione?

SU ARABERARA IL TESTO DELLA LETTERA E LA RISPOSTA DEL DIRETTORE PAG. 10

pubblicità