CASTIONE ABBANDONA L’UNIONE Il sindaco “Separazione consensuale”

38

 

Castione abbandona l’Unione prima che gli altri 5 Comuni dell’Unione concretizzino (ci vorrà ancora più di un anno, solo a marzo ci saranno le delibere in Consiglio comunale e poi ci sarà il referendum chissà quando) il progetto di Fusione. Perché, a pochi mesi dalle elezioni comunali di Castione si prende una decisione così dirompente? Cerca di spiegarlo il sindaco nell’intervista che pubblichiamo. E subito sotto le reazioni delle minoranze scvatenate sia su questa uscita sia sul fatto che il Patto di Stabilità non sarà rispettato: “Fuori dall’Unione, fuori dal Patto, fuori… di testa?”

SU ARABERARA IN EDICOLA PAG. 12

pubblicità