VAL DI SCALVE – ELEZIONI – Schilpario: sempre tre liste in fieri. Riva: “Nessuna fusione, vado avanti” Azzone: confermate le due liste

312

A Schilpario mentre Claudio Agoni aspetta a piè fermo chi sarà o chi saranno i suoi sfidanti con tanto di lista pronta da tempo, sul fronte della maggioranza è sfumata l’idea di una candidatura a sindaco di genere femminile dopo il “gran rifiuto” di Paola Maj ad assumersi l’onere e l’onore della fascia tricolore. Sarà della partita ma ha declinato l’offerta della fascia da capitano. Ma la difficoltà di trovare candidati per fare una lista riguarda tutti. Alessandro Riva Bonaldi, dopo aver fatto incontri (tra l’altro partecipati) con tutti o quasi, si ritrova davanti al pallottoliere con numeri primi da rimpolpare. “Ma non c’è problema, la mia lista ci sarà. Sempre disposto a parlare con chiunque, ma ma mia ide amministrativa è totalmente diversa da quelle che ci sono state”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 16 FEBBRAIO

pubblicità