TAVERNOLA – LA BARCA DI S. PIETRO E IL CONCERTO

66

Sabato 25 giugno si è svolta a Tavernola la “Mini Sagra” di San Pietro organizzata dal Comune in collaborazione con le “guide” volontarie, accompagnatrici di ospiti alla vecchia parrocchiale ora considerata in paese “la chiesa del cimitero”. (Si è alla ricerca di nuovi accompagnatori/accompagnatrici: chi fosse disponibile può comunicarlo a Romeo Lazzaroni che organizzerà un breve seminario di alfabetizzazione).

pubblicità

Contattati Enti e persone, è stato formulato un calendario che includeva, alla sera, un concerto di musica classica organizzato dall’Accademia Tadini di Lovere: “Onde musicali”, dedicato a Tavernola e condotto da tre musicisti di grande livello: Raffaele Bertolini (clarinetto), Fausto Polloni (fagotto) e Maria Giusi Malito (flauto traverso).

Le attività sono iniziate alla 14 con l’illustrazione dell’affresco del Romanino ai bambini, e sono proseguite con la formazione della “barca di San Pietro”, vecchia devozione dei nostri nonni che attribuivano importanza ad una larga bottiglia di acqua arricchita con l’immissione di una o due chiare d’uovo da esporre nella notte vicino ad una finestra aperta: se le uova si muovevano e si allungavano verso la superficie, l’anno sarebbe stato “buono” e la pesca abbondante. (Quest’anno si è formato solo un piccolo groviglio di chiara d’uovo: sarà un anno negativo?)….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 LUGLIO

pubblicità