STORIE DI MONTANARI – Rocco, il piccolo uomo che sapeva parlare con le grandi montagne

292

Cominciamo con questo numero a raccontare storie di montanari e alpinisti. C’è differenza e vedremo quale. L’occasione per questi racconti è un anniversario, quello della morte di Rocco Belingheri. Chi ha fatto alpinismo non di maniera, sa cosa ha rappresentato per l’alpinismo bergamasco, quello “classico”, di rispetto e convivenza, non di conquista, non di mestiere.

pubblicità

Era di sabato, un sabato di luglio. Ci sono mesi che per alcuni di noi sono spartiacque, segnano i confini tra la vita e la morte. Questa è la storia di un uomo, piccolo di statura e grande di cuore ma è anche la storia dell’alpinismo, che è qualcosa che va ben oltre lo sport, è il sogno sintetizzato dall’epica nel mito di Ulisse che dopo il ritorno a Itaca riparte per varcare le colonne d’Ercole alla ricerca di qualcosa che è difficile perfino definire, figurarsi capire… SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 22 GIUGNO

pubblicità