SELLERE – COMPLEANNO – Maffeo Amadori e la sua “carica dei 101”

471

Il decano di Sellere, ma anche dell’intero Comune di Sovere, ha compiuto i suoi primi 101 anni mercoledì 29 dicembre circondato dai suoi cari.

Maffeo Amadori è infatti nato nel piccolo borgo di Sellere nel 1920, due anni dopo la conclusione della Grande Guerra e due anni prima della Marcia su Roma. In quell’epoca lontana la gente faceva i conti con la pandemia di Spagnola (che aveva provocato più morti della guerra), adesso siamo alle prese con il Covid-19.

Un anno fa, in occasione del centesimo compleanno di Maffeo, lo avevamo incontrato a casa sua e ci aveva parlato della sua lunga vita, dall’infanzia al periodo della Seconda Guerra Mondiale, dal matrimonio fino alla sua serena vecchiaia. Riproponiamo alcuni stralci di quell’intervista.

Eravamo quattro fratelli, il mio papà lavorava alla Gregorini di Lovere, che è poi diventata Italsider, dove ho poi lavorato anch’io. Sono andato a scuola fino alla terza Elementare, qui a Sellere. Per fare la quarta bisognava andare a Sovere, ma i miei genitori non mi hanno fatto andare perché il dottore aveva detto che ero delicato e che avevo il cuore in disordine… E invece sono arrivato a cento anni…”, che adesso sono diventati 101….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 GENNAIO

pubblicità