SCALVE SCENARI Piccini si fa grande?

Cercasi Presidente. Non troppo giovane (di amministrazione) “perché deve avere un peso anche politico nei rapporti con la Regione” (il che escluderebbe il giovane sindaco di Vilminore), ma con tempo libero a disposizione (il che esclude i sindaci di Colere e di Schilpario). Chi resta? Ah, il sindaco di Azzone Pierantonio Piccini che non vede l’ora di riportare il suo Comune ai tempi in cui un suo lontano predecessore e di recente competitore, vale a dire Luciano Bettoni, ha tenuto a lungo le redini di comando dell’ente comunitario. E il sindaco di Azzone sembra molto disponibile ad accettare la carica, anche solo per i tre anni scarsi che gli restano prima delle nuove elezioni. Il problema è l’atteggiamento anticonformista e di uomo della protesta che si è dato (ricordate l’Ape in Regione?). …

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 LUGLIO