RANICA – Vernice fucsia sulle lapidi: “Si manca di rispetto ai defunti e ai familiari”

273

Una piccola polemica ‘social’ è sorta attorno al cimitero di Ranica. Cosa è successo? Ecco cosa una persona (che ha firmato il suo intervento con ‘Sezione Ana Bergamo’) ha scritto nei giorni scorsi su ‘Sei di Ranica se anche tu…’: “Vandali! Segnare con una vernice fucsia le lapidi dei defunti che devono essere esumati, quando a un metro è appesa la lista con nomi e cognomi, si può solo definire vandalismo! Si manca di rispetto ai defunti e ai famigliari. Vergogna! E tra questi c’è il Caporale Alpino Giovanni Cortinovis, caduto nella Prima Guerra Mondiale e che da oltre un secolo riposa nel cimitero del suo paese natale, ma che ora il Comune di Ranica ha deciso di esumare. Non c’è storia senza memoria e rispetto per chi ha dato la vita per difendere la Patria!”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 1° DICEMBRE

pubblicità