LOVERE – Lucchini non distribuisce dividendi agli azionisti e destina parte del valore aggiunto a lavoratori e collaboratori e il 32% trattenuto in azienda per sostenere la crescita

2418

A fronte di un fatturato consolidato che nel 2022 ha sfiorato i 530 milioni di euro (38 milioni di utile netto, 56 milioni di EBITDA), il Gruppo non ha distribuito dividendi agli azionisti, mentre del valore aggiunto generato, il 63,6% è stato destinato a lavoratori e collaboratori, il 32,2% è stato trattenuto in azienda per sostenere la crescita e rafforzare la solidità patrimoniale e finanziaria. “Minimizzare gli sprechi, praticare il riutilizzo dei materiali e il riciclo dei rifiuti per evitare l’uso delle discariche non è sufficiente – ha spiegato il Presidente Giuseppe Lucchinil’intera organizzazione aziendale adotta un approccio circolare: i nostri tecnici e progettisti lavorano per sviluppare prodotti in grado di ottimizzare il Total Life Cycle Cost.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 1° DICEMBRE

pubblicità