PIANICO – Nuovo look per Via Nazionale: basta fioriere, l’amministrazione sceglie la sicurezza

Con decreto del 10 Gennaio 2019, il Ministero dell’Interno ha assegnato ai Comuni con numero di abitanti inferiore a 2.000 un contributo di 40.000 euro per la realizzazione di investimenti per la messa in sicurezza di edifici pubblici e strade. Il personale tecnico comunale, rappresentato in primis dal geom. Mauro Massa, l’Amministrazione Comunale, con referente l’Assessore ai Lavori pubblici Antonio Giudici, affiancati da esperti in materia di sicurezza stradale, hanno valutato attentamente le criticità distribuite sul territorio comunale e hanno, tra le altre, appurato che le strutture murarie esistenti nel tronco di strada centrale al paese, intervallate da tratti di barriere in ferro, non risultavano e non risultano essere a norma di legge come parapetti stradali. Pertanto hanno optato per la loro messa in sicurezza. Più precisamente si tratta delle strutture poste a margine della strada pubblica di via Nazionale, nel tratto fra gli incroci presso il negozio di Alimentare Gualeni e il Bar Syrah – direzione Bergamo. Come precisa il Consigliere Fabrizio Ghilardi, “le attuali strutture fatiscenti, precarie e vetuste non garantiscono un’adeguata protezione per gli eventuali urti di veicoli pesanti, quali ad esempio i mezzi pubblici, con rischi anche gravi per l’incolumità pubblica….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 28 GIUGNO