Peia senza medici di base, anche la farmacia corre in soccorso

La mancanza di medici di base colpisce anche la Valgandino. È soprattutto il piccolo paese di Peia ad avere la peggio. Una comunicazione del 6 gennaio dell’Asst Bergamo est non lascia spazio ad interpretazioni ed a rincuorare i cittadini locali arriva persino una comunicazione della farmacia locale, da parte di Daniela Tuscano, la titolare:  “Purtroppo la carenza di medici sul territorio è un disagio grande per tutti, più che mai nel periodo che stiamo vivendo. In seguito al pensionamento del Dott. Ongaro, molte persone nel nostro comune e in quelli vicini adesso si trovano senza Medico di base. Tuttavia, il Servizio di Continuità Assistenziale Diurna presso la Guardia Medica di Gandino è stato attivato per sopperire a tale mancanza ed è dotato di medici preparati, seri, volenterosi. Da parte nostra Vi assicuriamo che in Farmacia riceverete tutte le indicazioni necessarie per risolvere il problema. Vi spiegheremo quali sono le novità e le procedure da seguire, gli anziani e i pazienti in difficoltà verranno aiutati in tutti i modi consentiti”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 GENNAIO