PEIA – Cresce il disagio dei cittadini per la situazione sanitaria. La sindaca Silvia Bosio: “Nessuna comunicazione in merito nemmeno a noi sindaci”

106

“Son venuta a conoscenza da fonti attendibili che in questi giorni si decide per il servizio guardia medica/supplenza medici in Gandino e in Bergamasca.  È quasi certo che il punto di Gandino verrà chiuso e il problema non sono i medici ma l’organizzazione/economia che ai Piani Superiori hanno deciso. Chiedo alle autorità o persone competenti se si può salvare qualcosa, se senza bisogno di raccolta di firme possono portare avanti la situazione che si prospetta a livello sanitario per la nostra valle se venisse a mancare anche questo servizio.

Non ho scritto nello specifico a nessuno perché non so chi potrebbe portare avanti la mia voce e quella di tanti….”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 19 MAGGIO

pubblicità