IL CASO: aspetta tre giorni a digiuno in Ospedale a Bergamo. Protesta e allora lo operano: “Bisogna fare così”

152

 

Una banale caduta in bici, un braccio rotto, un’operazione da fare. Cose che succedono: “Ma non dovrebbe succedere quello che ci è capitato dopo”. A raccontare la vicenda è Silvana Sarmenti, una giovane donna di Endine che si è trovata di fronte a una serie di vicissitudini sanitarie che hanno dell’incredibile (…)

SU ARABERARA IN EDICOLA PAG. 7

pubblicità