CASAZZA – il duo bressan – arizzi presenta il bilancio e il POP: “Un progetto per sistemare Casa Suardini e spostare l’asse della Statale per allargare il marciapiede”

44

pubblicità

 

Daniele Bressan e Nicola Arizzi, 70 anni in due, il primo è l’assessore al Bilancio, l’altro alla Gestione e Cura del Territorio e sono loro due ad essere stati protagonisti dell’ultimo consiglio comunale fiume, ben 17 punti all’ordine del giorno. Uno ha presentato il bilancio, l’altro il piano triennale delle opere pubbliche con tante novità e, per ora, pochi soldi.

Partiamo dal bilancio con Bressan che spiega tagli e tasse locali con alcune buone notizie per chi abita a Casazza. “Quest’anno abbiamo avuto un taglio di circa 110 mila euro a cui abbiamo fatto fronte con una più attenta gestione delle spese riuscendo addirittura a diminuire le tasse locali che gravano sui cittadini di Casazza. Già l’anno scorso avevamo fatto un piccolo taglio del 3% circa delle entrate tributarie che aveva riguardato mediamente l’80% della popolazione, in particolare le fasce più deboli. Quest’anno, grazie ad un progetto sulla gestione della piattaforma ecologica ideato dal nostro consigliere Renato Totis che ci ha permesso di diminuire alcuni costi, abbiamo ridotto la Tari per tutti con un risparmio medio che si aggira sui 10 – 20 euro a famiglia: ovviamente il risparmio varia poi in base alla proprietà e al nucleo familiare. Non è neppure aumentata la Tasi per la quale sono previste detrazioni per circa 90 mila euro, 40 mila dei quali ce li mette il comune con un risparmio sulla gestione ordinaria”.

pubblicità