LUZZANA – IL CASO – La bolletta salata della pasticceria: 10.000 euro ad agosto (contro i 2.000 del 2021)

1143

Il titolare: “Quando l’ho vista ho preso un colpo; ho il batticuore pensando alla prossima. È dura, ma io non mollo. Bellissimi i commenti dei miei clienti

La Pasticceria Frutti di Luzzana la conoscono molte delle persone che abitano nei paesi tra Casazza e Trescore Balneario, come pure chi viaggia tutti i giorni lungo la Statale 42 della Val Cavallina. A molti sarà infatti capitato di fermarsi nel parcheggio dove troneggia la grande statua dorata di Padre Pio ed entrare nella pasticceria per bere un caffè o un cappuccio, magari accompagnato da una brioche, o per comprare torte e pasticcini.

Un luogo, quindi, dove regna sovrano il ‘dolce’ ma stavolta a vincere è il ‘salato’. Sì, salato come la mega bolletta dell’energia elettrica che il titolare si è trovato tra le mani alcuni giorni fa. Bastano due dati: ad agosto 2021 la bolletta dell’energia elettrica era di 2.065,86 euro, quella di agosto 2022 è di 9.983,33 euro. Sì, avete letto bene (come si vede anche dalle foto delle due bollette). La Pasticceria Frutti si è vista non raddoppiare o triplicare, ma addirittura quintuplicare la bolletta dell’energia elettrica…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 SETTEMBRE

pubblicità