COLERE – La stagione 2022-2023 è appesa a un filo Aspettando che finisca il giro delle 12 “chiese”. La conferenza dei servizi convocata per il 6 dicembre

1416

La conferenza dei servizi convocata per il 6 dicembre

pubblicità

Tempi lunghi, lungaggini incredibili. Già il Bando di gara aveva dilatato i tempi di mesi da gennaio a luglio. L’ha vinto la Rd Impianti di Massimiliano Belingheri e chi lo affianca nella società. Unica concorrente. Poi ci si aspettava una corsa contro il tempo per poter avviare i lavori per la nuova cabinovia Carbonera-Polzone, già pronta per essere installata. Ma ecco di nuovo la lentezza (inesorabile?) della burocrazia.

La situazione è in stallo ed è in mano all’ufficio tecnico della Comunità Montana. I lavori seri non possono partire finché non si consegnano gli impianti alla società. Per consegnare gli impianti gli uffici tecnici devono nominare un direttore lavori. Avrebbero dovuto per legge averlo pronto per la conclusione della gara (22 luglio) e invece stanno ancora pensando se serve una gara europea (30 gg almeno dall’indizione) o una gara ristretta (una settimana). Nel frattempo sono passati altri due mesi  e non è ancora partito nulla, quindi se va bene, la consegna degli impianti dovrebbe avvenire entro fine settembre, inizio ottobre. Se va bene…

Senza consegna degli impianti non solo non possono partire i lavori ma non si possono neppure fare le manutenzioni per gli impianti che, almeno per quest’anno, non dovrebbero avere ulteriori interventi e quindi hanno “solo” bisogno di manutenzione.

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 SETTEMBRE

pubblicità