LOVERE- ELEZIONI – Lovere Domani, Claudia Taccolini: “Priorità al problema idrogeologico. Basta personalismi, credo nei loveresi”

150

Tocca a Claudia Taccolini, 46 anni, responsabile amministrativa in un’azienda di servizi informatici, da molti anni impegnata nel volontariato loverese. “La sua candidatura – spiega il gruppo –  nasce dall’esigenza condivisa con molti cittadini di portare un cambiamento a Lovere e dare risposta a tematiche importanti”. “Priorità assoluta del nostro progetto – dice Taccolini – sarà affrontare il problema idrogeologico che rischia di bloccare il lavoro della Lucchini RS, delle attività loveresi e preoccupa i cittadini. Ci impegneremo a fondo per trovare una soluzione insieme ai Comuni dell’Alto Sebino, alle istituzioni e al Gruppo di lavoro già attivo nella ricerca di una soluzione per il dissesto a Tavernola Bergamasca”.

“Nell’agenda di Lovere Domani ci sono: un percorso di mindfulness per promuovere il benessere psico-fisico dei giovani, anche in collaborazione con le scuole, e uno spazio di aggregazione giovanile. Nascerà, con l’amministrazione di Lovere Domani, la figura del custode sociale che aiuterà le persone anziane nelle più svariate attività.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 3 MAGGIO TROVATE TUTTI I NOMI DEI CANDIDATI DELLA LISTA E LE FOTOGRAFIE

pubblicità