LOVERE – Centro antiviolenza donne a Lovere, si cercano volontari, chi vuole si rivolga in Comune

863

La vicesindaca Simonetta Urgnani dopo l’annuncio dell’apertura di un centro antiviolenza a Lovere è al lavoro per definire tempi e modi. I locali, quindi il centro d’accoglienza dove agiranno psicologi, volontari, riferimenti giuridici e tutto quello che ruota attorno saranno al piano terra, poi sopra nasceranno gli appartamento. Locali messi a disposizione dalle suore di Maria Bambina di Lovere. Simonetta Urgnani ci aveva dichiarato di essere alla ricerca di volontari da formare con appositi corsi per poter seguire con competenza queste donne e anche in redazione sono giunte parecchie richieste…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 9 AGOSTO

pubblicità