INCHIESTA – Val Seriana, in due anni persi migliaia di abitanti. Gandino, Gazzaniga, Piario e Valbondione i peggiori. Nelle altre zone crolla Costa Volpino. Volano Rogno, Villongo e Castelli, i dati paese per paese

952

Un’emorragia continua. Sempre meno abitanti. Il Covid poi ha dato un’ulteriore mazzata. Guardano i dati dal 2020 al 2022 il calo di abitanti nei nostri paesi è impressionante. Nembro ha perso 227 abitanti, Albino 158, Casnigo che ha soltanto 3100 abitanti ne ha perso 104, il numero più alto in proporzione agli abitanti, Gandino che ha poco più di 5000 abitanti ne ha persi 171, Gazzaniga 105, Costa Volpino perde qualcosa come 173 abitanti, grossa emorragia anche per l’Alta Valle Seriana, soprattutto Valbondione e Piario. In generale tutta la Val Seriana annaspa e parecchio. In controtendenza e di parecchio, ci sono invece Rogno, Villongo e Castelli Calepio, qui i residenti aumentato e di molto. Rogno aumenta di 109 residente in due anni, aveva 3779 ora ne ha 3888. Villongo, da 7990 passa a 8129 abitanti, un aumento di 139 abitanti, Castelli Calepio da 10.262 abitanti a 10.414, un aumento di 152 abitanti. Quindi si può rimanere ancora nella provincia bergamasca, già, e questo è un dato che fa ben sperare, i tre paesi con il più alto aumento sono tutti vicini a grosse zone industriali in forte espansione, insomma, da che mondo e mondo, si vive dove si lavora e si lavora dove si vive. Pubblichiamo sul numero in edicola la tabella con i dati di ogni paese…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 18 FEBBRAIO

pubblicità