Grumello, rapina in farmacia poi la fuga in treno: arrestato

341

La mattina del 17 gennaio 2024 i Carabinieri della Stazione di Grumello del Monte, a conclusione di una complessa attività investigativa, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Bergamo nei confronti di un 63enne originario della provincia di Brescia, per aver commesso una rapina a mano armata in una farmacia.

Erano le 19:44 del 16 dicembre 2023, quando all’interno di una farmacia del Comune di Grumello del Monte, entrava un uomo travisato che, sotto la minaccia di una pistola, intimava alla dipendente, intenta a servire un cliente, di non muoversi e di farsi consegnare l’intero incasso della giornata. Pertanto si faceva aprire il registratore di cassa e prelevava 400 euro, per poi allontanarsi a piedi.

La pattuglia della Stazione di Grumello del Monte, sin da subito si è posta alla ricerca del malfattore, che ormai aveva fatto perdere le proprie tracce, ma veniva rinvenuto, all’interno di un cestino, il guanto in lattice utilizzato dal rapinatore per non lasciare le impronte.

La rapida e articolata attività d’indagine condotta dai Carabinieri e coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo, è consistita nell’approfondita analisi dei numerosi filmati dei sistemi di videosorveglianza pubblici e privati, nonché nell’effettuazione di servizi di osservazione, controllo e pedinamento, che hanno permesso di identificare compiutamente il soggetto in un 63enne, residente nel Comune di Bovezzo (BS), con precedenti per reati specifici.

I Carabinieri, a seguito della complessa attività d’indagine, hanno ricostruito dettagliatamente i movimenti effettuati dal rapinatore il giorno del colpo. In particolare il malfattore, non essendo provvisto di patente di guida, il 16 dicembre raggiungeva la farmacia a bordo di un treno proveniente da Brescia e permaneva nel centro del paese per circa un’ora effettuando frequenti passaggi in prossimità della farmacia. Dopo aver svolto accurati sopralluoghi ed aver studiato le vie di fuga, penetrava all’interno del locale, mettendo a segno la rapina, a seguito della quale, si dileguava a piedi verso la stazione ferroviaria, salendo a bordo del treno diretto a Brescia.

Alla luce degli elementi raccolti, la Stazione Carabinieri di Grumello del Monte, richiedeva alla Procura della Repubblica una misura cautelare nei confronti del soggetto ritenuto responsabile. La mattina del 16 gennaio 2024, i Carabinieri si recavano presso l’abitazione del rapinatore e lo traevano in arresto in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare. Dopo le formalità di rito il soggetto veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Brescia.

pubblicità