GROMO – Fabio Santus: “Mi sono dimesso. Non avevamo le stesse idee. Non si può organizzare un festival senza poter controllare la sicurezza”

229

Non avevamo le stesse idee su alcuni temi, insomma, su un tema, quello della manifestazione che si voleva organizzare per settembre, questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso”. Fabio Santus, orami ex assessore allo Sport, Sicurezza e Viabilità ed ex consigliere del Comune di Gromo racconta la sua uscita di scena: “Io non ero d’accordo, la giunta e gli altri consiglieri sì, e come responsabile della Sicurezza e Viabilità e anche per il lavoro che faccio, sono un carabiniere, non ero e non sono per niente d’accordo. Un evento già pubblicizzato sui social, su Instagram, un festival il due, tre e quattro settembre, musica sino a tarda notte, in pineta agli Spiazzi di Gromo, un posto dove tra l’altro pensano di far accampare le tende, e qui non si parla di una decina di persone, ci sono tantissimi problemi di logistica, di ordine pubblico e anche igienici, i bagni dove sono?”. Ne avevate parlato? “Abbiamo avuto un incontro tra organizzatori del festival, albergatori e negozianti….

pubblicità

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 LUGLIO

 

pubblicità