GORNO – MINIERE: ancora rinvii e la società degli Australiani cambia ancora nome

173

“Tat a ‘n sìe, tat a ‘n só”: potremmo sintetizzare così il risultato dell’assemblea pubblica svoltasi il 17 settembre presso il Polo Scolastico, dove l’Amministrazione aveva convocato i cittadini per informarli degli ultimi sviluppi circa la ventilata possibilità di riapertura delle miniere della Val del Riso.

Come ha sottolineato infatti l’ex-sindaco e attuale capogruppo della minoranza Valter Quistini nell’unico intervento da parte del pubblico presente, “non ci sono stati forniti dati certi su cui fare possibili domande, e forse era meglio convocare l’assemblea ad ottobre, quando, secondo le parole del dott. Fabio Granizio, geologo e rappresentante della società (che nel frattempo ha cambiato nome un’altra volta, n. d. r.) sarà pronto lo studio di fattibilità e forse ci saranno elementi certi su cui discutere”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 28 SETTEMBRE

pubblicità