GORNO – Aprono davvero le miniere, assegnati i primi lavori

Dopo tante furberie, per altro tollerate, di ditte italiane che hanno usato le miniere di Gorno solo per “mungere” soldi pubblici, è dovuta arrivare una società australiana perché si affrontasse concretamente il problema di una eventuale ripresa dell’estrazione di minerali di piombo e zinco in Val del Riso e Val Parina.

La “Energia Minerals Ltd” si è subito dimostrata seria, determinata ed efficiente. Anche i più scettici si sono dovuti ricredere quando il 19 gennaio c’è stata l’assegnazione ufficiale dei lavori preparatori alla Edilmac dei fratelli Maccabelli di Gorle, ditta specializzata nella realizzazione di gallerie e pozzi, quali, ad esempio, quelli eseguiti per l’areazione del tunnel della Manica. Presenti i titolari dell’impresa Edilmac, il direttore di Energia Minerals Kim Robinson con l’ingegnere minerario che seguirà direttamente gli scavi e Marcello De Angelis, rappresentante italiano della società australiana. A breve avranno inizio anche i lavori veri e propri. (…)
SU ARABERARA IN EDICOLA PAG. 17