Gazzaniga La strana guerra… contro chi non raccoglie la cacca dei cani e abbandona i rifiuti. Gazzaniga piazza agenti in borghese, trappole fotografiche e telecamere e becca i primi colpevoli: per loro multe da 150 euro

74

Guerra…contro chi non raccoglie la cacca dei cani e abbandona i rifiuti. E per individuare chi sta sporcando le strade di Gazzaniga il sindaco Mattia Merelli ha addirittura individuato nuovi sistemi di…investigazione, dagli agenti in borghese alla ‘trappole fotografiche’ piazzate un po’ dappertutto. E il lavoro di…investigazione ha dato i suoi frutti:

Ne abbiamo già beccati due – spiega il sindaco Mattia Merellila situazione a Gazzaniga stava diventando insostenibile. Continue segnalazioni e strade sporche”. E così si è partiti a investigare: “Abbiamo beccato due cittadini che sporcavano il suolo pubblico con gli escrementi dei loro cani, magari è gente che durante alcune ore del giorno li raccoglie ma alle prime ore del mattino o verso sera, in orari particolari, non raccolgono gli escrementi e soprattutto in alcune strade come Via Cesare Battisti e Via Dante si era creata una situazione insostenibile…

 

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 25 MARZO

pubblicità