53enne uccisa in un hotel in Liguria, fermato il marito originario della Val Seriana

327

Alfredo Zenucchi, 57enne originario della Val Seriana, è stato fermato con l’accusa di aver ucciso la moglie in Liguria. Il cadavere di Rossella Cominotti, 53 anni di Bozzolo e residente a Cavatigozzi con il marito, è stato trovato in una camera da letto di un hotel di Mattarana, nel comune di Carrodano, in provincia di La Spezia. 

La donna potrebbe essere stata uccisa con un’arma da taglio o con un oggetto contundente. A trovare il corpo è stato il personale dell’albergo che doveva riordinare la camera. L’allarme è scattato alle 8.55 di questa mattina, venerdì 8 dicembre.

Immediate le ricerche dell’uomo che viaggiava su una C3 bianca ed è stato fermato in provincia di Massa Carrara.

Alfredo e Rossella erano titolari di un’edicola ma sembra che non si vedessero in paese da più di 12 giorni, tanto che una parente aveva lanciato un appello sui social a chiunque li avesse visti. Oggi il tragico epilogo. 

pubblicità