Costa Volpino “Per la prima volta ‘squilibrio finanziario’.

94

Michele Lorandi – capogruppo di minoranza

Ricapitoliamo: a distanza di un anno dalle elezioni che hanno affidato (a furor di popolo) a Bonomelli il secondo mandato per amministrare il Comune, poco o nulla è veramente cambiato. Le banchine di Via Cesare Battisti sono restate com’erano (piene di buche e pericolose per veicoli e ciclisti), la nuova strada di collegamento con Volpino (realizzata da privati) non è ancora transitabile, la rotatoria tra Via Marco Polo e Via Nazionale non è neppure in programma e persino la scuola non è ancora pronta. Ed è anche difficile, dopo sei anni di amministrazione, continuare ad incolpare le precedenti amministrazioni. Mentre con cambi ai vertici del settore finanziario e con manovre illegittime (e conseguenti richiami del Ministero e annullamenti in via di autotutela) si tenta invano di far combaciare i grandi sogni propinati in campagna elettorale (qualcuno si ricorderà del campo di calcio a 11…) con la dura realtà delle scarse risorse finanziarie, il Sindaco Bonomelli rilancia con la passerella sul fiume e con il collegamento della pista ciclabile con Pisogne, ignorando che molti cittadini, disillusi, preferirebbero vedere investiti gli oltre 700.000,00 euro che il Comune dovrà spendere di tasca propria in manutenzione di ciò che già esiste (propongo: banchine di Via Cesare Battisti) piuttosto che in un ponte neppure transitabile dalle auto….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 LUGLIO

pubblicità