Chiuduno – il sindaco chiama l’avvocato per pagare le bollette della luce

52

Non bastava la questione del gas, sulla quale pendono milioni di euro da pagare, ora il Comune di Chiuduno avvia una nuova battaglia legale, stavolta con le bollette dell’energia elettrica. Si tratta di importi completamente diversi, ma sta di fatto che il sindaco Stefano Locatelli ha deciso di non voler soccombere alle direttive che arrivano dalla società del cane a sei zampe e prova a dare l’incarico ad un legale di fiducia per dirimere la questione. Tra Comune e società energetica c’è un braccio di ferro su delle bollette non pagate ancora dal comune di Chiuduno perchè prima il sindaco vuol vederci chiaro.

pubblicità