CENE Il mistero del ciclodromo cenese. L’accusa: “La Giunta lo vuole chiudere. Anche il presidente del CONI ha telefonato al sindaco”. Che smentisce: “E’ tutto falso”

47

Una pista unica in Italia che accoglie 5 società e 70 bambini cancellata per creare una nuova struttura polifunzionale. A Cene scoppia il caso della pista ciclabile per gli allenamenti de ragazzini che la Giunta del sindaco Giorgio Valoti vorrebbe cancellare per fare spazio ad un nuovo edificio ancora non bene identificato. Sta di fatto che nel nuovo progetto la pista ciclabile, da anni fiore all’occhiello del Comune seriano, non viene contemplata e questo ha sollevato l’indignazione delle società sportive che ruotano attorno a questa struttura. La ciclabile in questione è unica in Italia per vari motivi, il primo è che qui i ragazzini che vogliono praticare ciclismo possono allenarsi in totale sicurezza in un’area con salite e discese. C’è però un mistero. Il primo cittadino smentisce con forza questa notizia. “E’ tutto falso”. Non è vero niente di quanto vi hanno detto.

Valoti si mette a ridere e… SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 16 DICEMBRE

pubblicità