Castelli Calepio SCUOLA Cividino: maggioranza e minoranze per la prima volta unite: esposto per il crollo dei controsoffitti. Clamoroso: i lavori eseguiti

53

 

Questa volta tutti d’accordo “perché sulla sicurezza non si discute – commenta la minoranza di Fabio Perlettie qui non è una questione politica e quindi siamo tutti d’accordo, si va avanti per chiarire le responsabilità”. Perché sulla questione controsoffitti crollati nella scuola di Cividino c’è un risvolto inquietante, sembrerebbe che un perito incaricato per verificare il tutto abbia scoperto che i lavori non sarebbero conformi a quando doveva essere fatto, insomma non sono quelli previsti dal progetto presentato al Comune. A questo punto il sindaco Giovanni Benini ha deciso di presentare un esposto per capire cosa sia successo. L’incarico era stato fatto dal Miur (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) e appaltato tramite un loro bando di cui il Comune si era limitato come prassi a prendere atto.

Poi il crollo dei controsoffitti dovuto a una rottura della macchina del caffè quando la scuola era chiusa per le vacanze estive e che aveva provocato una perdita di acqua che a sua volta aveva causato il crollo….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 9 OTTOBRE

pubblicità