CASTELLI CALEPIO – Il ricordo di Massimo Ivo Camotti

154

Ti ho lasciato un bacio sul comodino

prima di uscire,

di andare lassù
ti ho lasciato un bacio

sul comodino per quando

ti sveglierai.

O forse per quando mi sveglierò io

Perché lassù tu sei sempre nella luce

Sei sempre sveglio

Oggi portalo con te.

Portalo sempre con te.

come se non fosse bastato

ieri e domani

arrivasse troppo tardi.

È lì.

Sul comodino.

E sarà ogni sera una buonanotte

E ogni mattina un buongiorno

Con te. Che sei lassù.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 20 GENNAIO

 

pubblicità