CAROBBIO DEGLI ANGELI – Profughi al posto dei bambini? Voci sull’arrivo di extracomunitari nei due ex asili del paese

93

 

Profughi al posto dei bambini che fino a poche settimane fa occupavano gli stabili dell’asilo di Cicola. Stesso destino per l’ex asilo di Santo Stefano, in questo caso chiuso da anni, questa la voce che si fa largo a Carobbio degli Angeli anche se i diretti interessati smentiscono.

La Prefettura di Bergamo è alla ricerca continua di alloggi per ospitare i profughi ed anche in valle Calepio ne dovranno arrivare, non si sa ancora quanti. E le due strutture della parrocchia di Carobbio sembrano fare al caso, in particolare quella di Cicola che sarebbe già funzionale allo scopo. Don Luca Moro sembra aver già smentito in paese il possibile arrivo di profughi anche se poi queste decisioni vengono prese in altra sede. 

pubblicità