ALZANO LOMBARDO – INTERVENTO: Il PD alzanese e la tessera scambiata… con un tozzo di pane

Egregio direttore,

francamente, quando abbiamo letto l’articolo pubblicato dal Vostro giornale del 9 agosto, riportante le iniziative in programma per la Berghem Fest di Alzano Lombardo, nella quale è previsto un pasto gratuito per le persone tesserate ad un partito di sinistra che consegneranno la loro tessera al banchetto della Lega per sottoscriverne la loro, beh… siamo rimasti un po sconcertati, o meglio, basiti di fronte a tanta pochezza. Risulta già difficile comprendere le recenti piroette politiche nazionali, ma a quanto pare anche da queste parti non ci si risparmia.
Una boutade? Una goliardata di chi magari è poco avvezzo a pensare ancor prima di parlare? O forse qualche lettura di sondaggi elettorali sotto il caldo sole di agosto che evidentemente deve aver inebriato le menti eccelse di chi ha escogitato questa trovata?
Poco importa, perché rileviamo in essa una marcata assenza di stile e di cultura politica. Non ci risulta, che in passato esponenti di un partito alternativo a questa destra, si siano immaginati o permessi di credere che un elettore di un qualsiasi altro partito potesse consegnare la propria tessera così platealmente al punto di essere premiato pubblicamente con un tozzo di pane…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 30 AGOSTO