ALZANO “Il capolavoro di Palma il Vecchio è qui ad Alzano e qui deve restare” Don Alberto resiste alle pressioni di chi voleva portare l’opera a Bergamo

83

Bonario, accogliente, ma al tempo stesso deciso e roccioso, mons. Alberto Facchinetti guida da ormai 25 anni l’importante Parrocchia di Alzano Maggiore. Il suo lungo “matrimonio” con la comunità alzanese si avvia però alla conclusione. 

 

Il sacerdote, infatti, compirà 75 anni il prossimo 21 luglio e, quindi, consegnerà il suo incarico nelle mani del Vescovo di Bergamo.

Sarà poi lui a decidere (ma la decisione è probabilmente già stata presa) se confermare per un altro anno don Alberto o se nominare un successore.

Non so cosa sarà deciso – sottolinea il prevosto di Alzano Maggiore – ma io, di sicuro, quando sarà nominato il mio successore non resterò a vivere qui ad Alzano. Me ne andrò, è giusto così”.

 
pubblicità