ALBINO – ELEZIONI – L’arcipelago del centrosinistra cerca di allargarsi e strizza l’occhio a ‘Gente Comune’ di Gualandris

133

Un puzzle. Si sembra un puzzle la coalizione che le varie forze e gruppi del centrosinistra albinese stanno costruendo in vista delle elezioni del prossimo giugno. E ogni tessera di questo puzzle corrisponde alle varie anime e sensibilità che caratterizzano quella parte di Albino che non si riconosce nell’attuale maggioranza di centrodestra.

A dare vivacità alla costruzione di questo puzzle ci ha pensato il nuovo gruppo politico/culturale ‘InAlbino’ i cui referenti sono Federica Tucci e Giacomo Carrara. Il loro sforzo è di fare una sintesi tra i vari soggetti del centrosinistra albinese. Da segnalare che nel logo di ‘InAlbino’ prevale il giallo. Sarà questo il colore di questa area, soppiantando l’arancione? In effetti, i cosiddetti ‘Arancioni’ sembrano logorati dopo le due brucianti sconfitte elettorali del 2014 e del 2019 contro l’attuale sindaco Fabio Terzi.

Diamo quindi un’occhiata a questo puzzle che, in effetti, si sta allargando, ma sarà da vedere quanto riuscirà ad allargarsi. Ognuno degli attori del centrosinistra lo sta componendo.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 16 FEBBRAIO

pubblicità