SOVERE – Trofeo Gennaro Sora: per la prima volta dopo 61 anni se lo aggiudica il Gruppo Alpini di Sovere

409

La prima vittoria. Ed è una vittoria di quelle che pesano. E tanto. Una vittoria storica, 61 anni di trofeo Gennaro Sora e il 61esimo porta bene a Sovere. Il trio delle meraviglie di una staffetta che resta nell’albo d’oro è composto da Jlenio Forchini, Pier Armati e Alessandro Bianchi. Il Gruppo Alpini di Sovere si aggiudica il primo posto nella storica corsa alpina, una gara sentitissima in tutte le valli bergamasche e non. Gara che ha raggiunto la sua fama soprattutto per le splendide gare invernali, la famosa staffetta che comprendeva lo sci di fondo, lo sci alpinismo e lo slalom, quest’anno invece gara di corsa a Foresto Sparso. Terra natale del colonnello Gennaro Sora. E quando c’è da mettere gli scarpini e correre il GSA non è secondo a nessuno e lo ha dimostrato: “Una soddisfazione per tutto il gruppo – racconta Pier Armatiuna prima edizione che ci ha visti protagonisti. Dopo il covid e tutti i problemi di questi anni è stata proposta una soluzione estiva, in versione staffetta con lo stesso percorso per tutti e tre i concorrenti. Sei chilometri e mezzo, avrei preferito un percorso più tecnico ma siamo andati bene ugualmente”

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 AGOSTO

pubblicità