Tutti aspettavano Leopardi e invece alla Maturità tocca a Ungaretti: ecco le tracce

Giornata del tema alla maturità. E anche stavolta gli espertoni del toto-titolo hanno fatto cilecca, i siti più accreditati davano come certo l’Infinito di Leopardi, che quest’anno ‘compie’ 200 anni. Il Miur aveva organizzato addirittura alcune simulazioni e per l’occasione sono stati organizzati flash mob, incontri nelle scuole e a Recanati. E invece è toccato ad Ungaretti con Il Porto Sepolto. E poi Sciascia che richiama l’argomento sempre attuale della Mafia, ripreso anche dal tema di attualità con Carlo Alberto Dalla Chiesa. Ecco le tipologie dei temi su cui si stanno cimentando i ragazzi prima di godersi l’estate più lunga della loro vita:

  • Tipologia A – Analisi e interpretazione di un testo letterario italiano
    1.
    Giuseppe Ungaretti da “L’Allegria” in Il Porto Sepolto
    2.Leonardo Sciascia, Il giorno della civetta”
  • Tipologia B – Analisi e produzione di un testo argomentativo
    1.
    Tomaso Montanari, Istruzioni per l’uso del futuro
    2.Steven Sloman – Philip Fernbach, L’illusione della coscienza
    3. L’eredità del Novecento, partendo dall’introduzione di Corrado Stajano alla raccolta di saggi La cultura italiana del Novecento
  • Tipologia C – Riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità
    1.
    Partendo da un testo di commemorazione del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso dalla mafia nel 1982, argomentare sui valori dell’antimafia, traendo spunto dal testo, dalle vicende che narra e dalle proprie considerazioni personali.
    2.Tra sport e storia: una riflessione sul rapporto tra sport, storia e società partendo da un articolo sul ciclista Gino Bartali.