TRESCORE – Pronti entro primavera i nuovi parcheggi di Via Tiraboschi, a quattro passi da Piazza Cavour

181

“Saranno certamente utili questi parcheggi, anche perché in piazza ne resteranno ben pochi, ma avrei preferito che si mantenesse il prato che c’era prima…”. Una signora che abita accanto al grande cantiere aperto a metà dicembre in Via Tiraboschi per la realizzazione dei nuovi e attesi parcheggi, osserva camion, ruspe e furgoni fermi. È l’ultima domenica di gennaio e il cantiere è vuoto e silenzioso. “Io abito in quel condominio – indica con la mano l’enorme edificio che si erge accanto ai futuri parcheggi – e quando mi alzo al mattino, do sempre un’occhiata fuori. Prima vedevo il grande prato e l’immobile che è stato abbattuto, un domani invece vedrò tanti parcheggi. Però capisco che, per chi non abita vicino al centro del paese, questi parcheggi sono importanti. Ne sento tante di persone che li stanno spettando con ansia…”.

Ci dirigiamo verso la grande piazza di Trescore Balneario, dedicata al Conte di Cavour. È ormai passato quasi un anno da quando è stato aperto il mega cantiere per la riqualificazione del centro storico. Si è partiti proprio da qui, da Piazza Cavour, e nel primo tratto di Via Locatelli, per poi proseguire nel secondo tratto della stessa strada e in Via Marconi (dove c’è però stato un rallentamento). Sono ormai trascorsi molti mesi da quando in piazza è stata realizzata la vasca di laminazione; da tempo ci si sta occupando dei sottoservizi e della pavimentazione.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 2 FEBBRAIO

pubblicità