SEMONTE di VERTOVA – Solidarietà missionaria in nome dei quattro alpinisti scomparsi 46 anni fa in Val Cerviera

86

Sono trascorsi ormai 46 anni dalla tragedia della Val Cerviera in cui sotto una slavina persero la vita Carlo Bonomi di Gazzaniga, Vito Bosio di Semonte, Costanzo Cortinovis di Alzano e Alfredo Colombo di Nese di Alzano. Ma il ricordo dei loro amici, compagni di tante memorabili escursioni – i quattro erano tutti provetti alpinisti ed esperti frequentatori delle nostre montagne e probabilmente giocò a loro sfavore la mancanza dei dispositivi tecnologici di cui oggi possiamo disporre –  continua ad alimentarne la memoria, che si concretizza anche nelle donazioni  all’Associazione onlus di Nese “Giuliano –N’Abana”:  infatti  Alfredo Colombo, uno dei quattro alpinisti scomparsi quel 10 marzo del 1978, era un grande amico e sostenitore del suo compaesano Giuliano Berizzi, elettricista e volontario in Africa con l’ Ong “Amici dei popoli”, che perse la vita il 6 ottobre 2001, a 60 anni, freddato a Kigali, in Ruanda, da due ladri che l’avevano ucciso mentre si recava di buon mattino alla Messa.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 22 MARZO

pubblicità