ROMANIA: 300 euro al mese per un operaio qualificato. “E mi porto a letto le ragazze”, confessa un bergamasco

68

 

Una testimonianza che arriva dritta da un italiano in Romania. E che racconta degli imprenditori bergamaschi che hanno installato le loro aziende in Romania dove il costo del lavboro è irrisorio (“300 euro al mese per un operaio qualificato”. Belle e brutte aziende, a seconda delle persone che le hanno installate. Ce n’è uno ad es. che confessa candidamente che “assumo le ragazze ma se entro dieci giorni non esaudiscono i miei desideri le licenzio”.

SU ARABERARA IN EDICOLA PAG. 6

pubblicità