RANZANICO – IL RICORDO – L’addio di Silvio, due mesi prima dei 100 anni

77

Il 18 aprile avrebbe tagliato il traguardo del secolo, ma Silvio Zambetti se n’è andato due mesi esatti prima del suo compleanno. Nato nel lontano 1924, ha attraversato quasi tutto il Novecento varcando la soglia del terzo millennio non perdendo mai la sua forza e la sua simpatia.

Silvio, che non si è mai sposato, raccontava spesso storie di quando era bambino e a Ranzanico (ma era così un po’ ovunque) c’era grande povertà, oppure di quando era ragazzo durante gli anni terribili del secondo conflitto mondiale. Ascoltarlo significava assistere a un documentario di storia locale, con racconti arricchiti dalla sua ironia.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 1° MARZO

pubblicità