RANZANICO – Freri: “Ma quale ecomostro… Polemiche preelettorali. A maggio partono i lavori a palestra e Via Lovere”

75

Arrabbiato? No, io sorrido…”. Risponde così il sindaco di Ranzanico Renato Freri alla nostra domanda sugli striscioni esposti nei giorni scorsi nel parco giochi del paese. “No ecomostro” era uno degli slogan, con chiaro riferimento alla palestra che l’Amministrazione Freri intende realizzare in paese, nella zona del centro sportivo, e che sta suscitando polemiche in paese.

Sono tutte polemiche preelettorali – afferma il primo cittadino – Io so chi è stato a mettere quegli striscioni, perché lo stesso messaggio, usando il termine ‘ecomostro’, era stato messo su Facebook tempo fa. Però, quello che dico io è questo: se non vedi il progetto, di cosa parli? E poi, il parco giochi non viene eliminato per far posto alla palestra. Viene semplicemente trasferito in un altro luogo, ma non viene assolutamente tolto”.

Quando sono stati messi quegli striscioni? “Sono comparsi domenica, ma io non me ne preoccupo. Come ti ho detto, non mi arrabbio, ma sorrido. Perché sai cosa succede?”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 19 APRILE

pubblicità