PRADALUNGA – La sindaca Valoti: “Un parco nato direttamente dalla gente in un quartiere con tanti bambini”

39

Il nome della località, “Castellana”, deriva da una vecchia cascina della zona, nella frazione Cornale di Pradalunga. Ed è proprio alla Castellana che è stato realizzato e inaugurato un parco giochi rivolto ai bambini che abitano nel quartiere, come ci spiega la sindaca Natalina Valoti

Quello che abbiamo inaugurato all’inizio del mese di dicembre è un parco nato direttamente dalla gente. Io lo definisco ‘parco partecipato’ proprio per questo motivo. In quella zona c’è un quartiere di recente nascita, una quindicina di anni fa, dove abitano giovani famiglie con tanti bambini. Un anno e mezzo fa, nel corso di un incontro sul nuovo Pgt, un cittadino che risiede in quel quartiere ha detto: ‘Sarebbe bello avere un parco per i bambini, per evitare che continuino a giocare in strada’. E così – spiega la prima cittadina pradalunghese – abbiamo identificato, tra i terreni di proprietà comunale, quello che ritenevamo più adatto ad ospitare un parco giochi, ad esempio, doveva trattarsi di un terreno abbastanza pianeggiante. Lavorando direttamente con i cittadini, abbiamo quindi identificato il luogo e scelto i giochi per attrezzarlo. Anche il nome del parco è stato deciso coinvolgendo le persone, in questo caso i bambini della nostra scuola Primaria. È infatti stata fatta una votazione a scuola e i bambini, con voto segreto, hanno scelto come nome ‘Il parco degli amici’. Sono poi stati fatti tutti i lavori necessari per adibire a parco quel terreno. I giochi scelti sono stati realizzati dalla ditta Pacchiarini”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 15 DICEMBRE

pubblicità