Ponte Nossa, maltrattamenti in famiglia: arrestato 50enne

378

Nella serata del 22 novembre i Carabinieri della Stazione di Ardesio, hanno arrestato, in esecuzione di ripristino di misura carceraria, per maltrattamenti in famiglia commessi tra il luglio 2017 ed il luglio 2018, un cittadino bergamasco, classe ‘73, pregiudicato per reati specifici.

Durante la relazione con la moglie, l’uomo, per problemi economici, si dimostrava sempre aggressivo nei confronti della donna, arrivando ad insultarla pesantemente e minacciarla, anche in presenza dei figli minori.

Le intimidazioni nel tempo si sono palesate con minacce di cacciarla di casa e violenze fisiche, commesse affermando di non temere la reclusione carceraria.

Nel 2019 la donna aveva ottenuto il divorzio dall’uomo che però proseguiva con atteggiamenti persecutori nei confronti dell’ex consorte, tanto da indurre l’Autorità Giudiziaria ad emettere nei confronti dell’indagato un provvedimento di divieto di avvicinamento alla donna. Le reiterate violazioni di tali obblighi erano state regolarmente segnalate dai Carabinieri all’Autorità Giudiziaria, che quindi ne disponeva l’arresto, rifiutando all’uomo la possibilità di misure alternative. Il 50enne è stato portato presso la casa circondariale di Bergamo.

pubblicità