PEIA – Anna Marinoni è la prima cittadina di Peia che raggiunge il secolo di vita. Due le feste organizzate in suo onore

449

A memoria d’uomo, ma anche da alcune ricerche svolte negli uffici dell’anagrafe comunale, la signora Anna Marinoni è la prima cittadina di Peia che raggiunge il secolo di vita.

Nata da una modesta famiglia, secondogenita di 2 sorelle e 4 fratelli, di carattere riservato, molto devota e amante della solitudine, la signora Anna non si è mai sposata, dedicandosi invece alla cura dei famigliari e dei numerosi nipoti oltre che al suo lavoro da operaia in un opificio locale. Come ci racconta una delle nipoti, Raffaella Marinoni, ha sempre condotto un’esistenza appartata, non facendo però mai mancare il suo aiuto silenzioso ma concreto a quanti ne avessero bisogno.

“Da tre anni a questa parte si trova nella Rsa della Fondazione Card. Gusmini di Vertova perché, in seguito all’indebolimento delle ossa, era caduta rompendosi un femore ed ora è costretta alla carrozzella. Si dedica molto alla preghiera, quanti rosari recita ogni giorno lo sa solo lei; dalla mente ancora abbastanza lucida, riconosce tutti noi  parenti che andiamo regolarmente a trovarla e ci racconta  volentieri  episodi e fatti della sua vita passata….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 20 GENNAIO

pubblicità