PARRE – Nasce il pastificio ‘Aut-Lab’ che produrrà ‘scarpinòcc’: “I ragazzi disabili dell’associazione Idem troveranno un luogo di socializzazione”

801

Si chiamerà “Aut-Lab” il pastificio che si sta realizzando in via Costa Èrta, sulla strada che porta alla piscina, nei locali che prima erano occupati da una pizzeria. E siccome siamo a Parre, non produrrà ovviamente normali ravioli e casoncelli, bensì ‘scarpinòcc’, preparati nel più rigoroso rispetto dell’antica tradizione.

L’idea era nata l’inverno scorso – spiega Fabio Tresoldi, socio di minoranza della s.r.l. di cui è titolare e amministratore unico Danilo Bossettie da allora il progetto procede passo dopo passo verso la sua realizzazione: contiamo di completarlo per la metà del mese, e l’inaugurazione è prevista per il 15 giugno”.

Ma torniamo all’inizio: “Io sono vice presidente dell’associazione Idem, che opera a Sant’Alberto di Parre e si occupa di opportunità e diritti per le persone diversamente abili. Abbiamo quindi fatto la cosa che ci veniva più naturale quando i ragazzi sono diventati maggiorenni quindi abbiamo creato un laboratorio dove i ragazzi fanno dei piccoli lavoretti che ci affidano alcune aziende partner e consentono ai ragazzi di socializzare e integrarsi all’interno del gruppo. I soldi che portiamo a casa vengono poi destinati, così come prevede lo statuto, proprio ai ragazzi con progetti per il tempo libero come per esempio i corsi di sci, corsi di cucina, serate al bowling, gite e via dicendo. Un giorno il nostro socio Danilo ha lanciato l’idea di aprire un pastificio

ARTICOLO COMPLETO SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 7 GIUGNO

pubblicità