Nembro, ruba sei confezioni di auricolari: arrestata 36enne

236

Una 36enne italiana senza fissa dimora è stata arrestata dopo aver rubato sei confezioni di auricolari wireless dagli scaffali dell’Esselunga di Nembro. L’accusa è quella di tentato furto, che è avvenuto attorno alle 13 di lunedì 11 dicembre. La donna era entrata nel supermercato ma, conosciuta dal personale per altri episodi simili, è stata controllata della vigilanza. Attraverso le telecamere, il responsabile ha visto che metteva in borsa le sei confezioni di auricolari, del valore di 180 euro. Quando la donna è passata dalle casse senza pagare è stata fermata in attesa dell’arrivo dei carabinieri di Alzano Lombardo. Aveva già otto precedenti di polizia specifici e, dopo aver trascorso 8 mesi in carcere, è stata rilasciata lo scorso giugno. Da allora viveva in stazione. Il giudice ha convalidato l’arresto, disposto la misura cautelare del divieto di dimora in Bergamo e provincia ed ha rinviato il processo per direttissima al prossimo 27 febbraio.

pubblicità